Logo ProdottiSardiOnline

Informazioni aggiuntive

Peso 0.900 kg
Valori Nutrizionali medi (per 100 ml)

Energia Kj 1546
Kcal 372
Grassi 23 gr
di cui Acidi grassi saturi 20,8 gr
Carboidrati 2,8 gr
di cui Zuccheri 0,6 gr
Proteine 25 gr
Sale 1,6 gr
Fibre 0 gr

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Panetto, formaggio fresco”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Panetto, formaggio fresco

da Mini Caseificio Limbara, Berchidda

Panetto sardo realizzato con latte vaccino senza conservanti, prodotto a Berchidda (SS) a chilometro zero.

Con caratteristiche simili al Filante,  il panetto viene utilizzato prevalentemente nella preparazione di dolci tipici e gustosi come le seadaso di primi piatti come la zuppa gallurese o la zuppa berchiddese.

Simbolo del pastoralismo in Sardegna, si può gustare anche da solo accompagnato da pane carasau , da salumi, o abbinato al miele e alla marmellata. Con questi ingredienti si sposa benissimo, per via del suo sapore dolce e delicato. Il panetto, formaggio a pasta filata, si caratterizza per la consistenza compatta ed elastica che ne rende facile la fusione in ogni tipo di ricetta.

Viene prodotto ai piedi del Monte Limbara, in una località immersa nel verde della natura denominata “Su Concone”, dove gli animali vivono liberi in uno stato semi brado, nutrendosi di foraggio di proprietà.

Il panetto reca in se tutte le qualità del latte ed è un’ottima fonte di Omega-3 e proteine. E’ un toccasana per le ossa e apporta preziose energie all’organismo. Il latte vaccino usato per la produzione è ricco di micronutrienti, contiene diverse vitamine del gruppo E, e fornisce un terzo dell’assunzione giornaliera raccomandata di calcio.

 

CONSIGLI IN CUCINA 

Il panetto è un ingrediente immancabile nella ricetta delle famose seadas, dolci tipici sardi ripieni di formaggio fuso, servite semplici con zucchero o miele sardo.

Perfetto da fondere assieme ad altri formaggi per realizzare la zuppa gallurese, oppure la zuppa berchiddese, a base di carne di vitello o pecora, pomodoro, pane, aromi, aglio, e naturalmente formaggio. Sta bene anche sul pane realizzato artigianalmente in Sardegna, magari accompagnato da salumi locali.

Il suo utilizzo in cucina è vario, perché è un formaggio da sperimentare anche come condimento della pasta., in alternativa al parmigiano o al pecorino sardo.

Lo chef consiglia pane carasau o spianata al forno con panetto fuso (in sardo, pane ladu); costoni di verdura con pancetta e panetto; pasta ai 4 formaggi; e fonduta di panetto in crosta di pane.

Il panetto si conserva in frigo ad una temperatura media di 4 gradi. Prima di gustarlo si consiglia di portarlo ad una temperatura ambiente intorno ai 15-16 gradi.

E’ preferibile consumarlo entro 6 mesi: trascorso questo termine va in stagionatura, ma molte persone lo prediligono così.

 11,00 Iva inclusa

Panetto, formaggio fresco

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email